Energia e Rinnovabili: 7 fornitori Luce su 10 sono Green

Energia e Rinnovabili: 7 fornitori Luce su 10 sono Green

I fornitori di energia elettrica stanno dando sempre più attenzione al tema della sostenibilità.

Essi promuovono soprattutto stili di vita a “basso consumo” e a basso impatto ambientale, molto spesso anche grazie alle offerte green dedicate per famiglie e imprese. Come consigliato già da Rifkin sul tema del Green Deal.

Energia e Rinnovabili: 7 fornitori Luce su 10 sono Green
Energia e Rinnovabili: 7 fornitori Luce su 10 sono Green. Foto di Karsten Würth.
Una tantum
Mensile
Annuale

Fai una donazione una tantum

Fai una donazione mensilmente

Fai una donazione annualmente

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

O inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

Cambiamento climatico e scelte ecosostenibili.

Si parla sempre di più di climate change, un ciclo di cambiamenti ambientali irreversibili che il nostro pianeta ha ormai innescato da diversi anni. Allora cosa fare per aiutare l’ambiente e, di conseguenza, abbassare l’impatto che i nostri consumi energetici hanno sul pianeta?

Tutti noi possiamo limitare gli spostamenti giornalieri a corto-medio raggio, ad esempio quello casa-lavoro, il più impattante. In questo periodo di Pandemia, è stato proprio il Covid-19 a ricordarci che, anche grazie allo smart working, il pianeta riesce ad avviare una “rigenerazione”. Limitare gli spostamenti in auto e aereo può aiutare, a patto di qualche sacrificio. Ma con la ripresa mondiale delle attività quotidiane, cosa possiamo fare in concreto?

Pensiamo alla nostra casa: tutti noi utilizziamo energia, per la maggior parte proveniente da fonti non rinnovabili, tra cui il carbone. Ultimamente però, i fornitori si sono adeguati al crescente bisogno di energia rinnovabile per favorire la riduzione della carbon footprint. 

Fornitori e offerte green: una panoramica.

Selectra è uno dei più grandi comparatori di offerte in Europa. Ogni giorno aiuta migliaia di italiani a gestire le proprie utenze luce, gas ed internet. Essendo un canale di vendita per i fornitori e un consulente per il cliente finale, ha confrontato con attenzione le offerte e le tariffe dei maggiori player del Mercato Libero per comprendere come oggi si impegnano a trasformare in green, un settore che di porta con sé alti tassi di inquinamento.

Per quanto riguarda l’elettricità, ha notato che

i fornitori propongono per la maggior parte delle volte soluzioni green, questo perché è molto più semplice produrre elettricità da fonti di energia rinnovabili. Purtroppo, invece, non è così per quanto riguarda la produzione di gas, che proviene molto spesso dai combustibili fossili.

Selectra
I LOVE THIS PLANET cerca te!
I LOVE THIS PLANET cerca te!

Le offerte Green aiutano il Pianeta.

Ciò che ognuno di noi può fare, nel nostro piccolo, è prendere consapevolezza che moltissimi fornitori di energia elettrica propongono offerte luce con energia verde, inclusa nel prezzo e senza sovraccosti.

Le alternative sono le più disparate e, ormai, i fornitori di energia elettrica del mercato si stanno allineando alla crescente sensibilità dei consumatori verso il tema dell’ecosostenibilità, anche grazie all’aggiornamento delle proprie tariffe. 

Foto di Omid Armin.

La maggior parte di essi ha una tariffa caratterizzata anche dal 100% di energie rinnovabili. Da un recente studio Selectra, infatti, su 100 fornitori del mercato, 73 sono quelli che hanno a listino “offerte verdi”, o con un servizio green facoltativo aggiuntivo. I restanti 27 fornitori non hanno alcuna scelta disponibile che preveda energia green o certificata da fonti rinnovabili.

Quanto al gas naturale, sappiamo che è un combustibile fossile. Nonostante questo, ci sono diversi fornitori che si impegnano a compensare le emissioni di CO2 emessa in atmosfera (proporzionalmente al consumo che abbiamo sostenuto), attraverso dei ‘certificati verdi’ ottenuti da progetti che generino un miglioramento sulle emissioni di CO2. Ad esempio, il 27% delle offerte prevede la compensazione della CO2 emessa piantando alberi. Tutto questo è ottenibile grazie a un canone fisso di pochi euro in bolletta.

In numero sempre maggiore, i consumatori italiani sono consapevoli di dover contribuire in tal senso alla cosiddetta ‘svolta green’.

Le fonti di energie rinnovabili in Italia.

Il dato più confortante è che, secondo una recente report di Terna, società che ha in gestione la rete elettrica del territorio italiano, oltre il 36% dell’energia elettrica prodotta in Italia è proveniente da fonti rinnovabili certificate.

Le fonti considerate green racchiudono l’energia prodotta dal vento, quella solare prodotta dai pannelli fotovoltaici, ma non solo. Infatti ci sono anche altre energie meno conosciute: i biocarburanti per il gas, l’energia proveniente dai settori geotermico, nucleare e idroelettrico. Ancora sotto la lente di ingrandimento è l’energia proveniente dai termovalorizzatori.

In conclusione, i vantaggi nello scegliere un fornitore la cui energia provenga da fonti rinnovabili ti portano a diminuire le emissioni e permettono di avere ricadute positive a lungo termine. Ricorda: quando scegli un fornitore green, non valutare solo la convenienza, ma soprattutto la trasparenza.

I LOVE THIS PLANET cerca te!
I LOVE THIS PLANET cerca te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...