Dopo il Covid 19 siamo una società diversa: i new normal. Ripartire subito, perché la fase due non dura per sempre. Prepariamoci e cambiamo in fretta. L’economista J. Rifkin rivela su cosa devi puntare.

Dopo il Covid 19, dopo la crisi epidemiologica ed economica in corso, che ci sta trasformando, come già provato da diversi scienziati in questo articolo, siamo oggi i new normal. Da qui dobbiamo ripartire per non farci trascinare nel baratro della crisi economica. L’illustre economista Jeremy Rifkin, intervistato di recente su Repubblica, ci mostra i trend da seguire.

Dopo il Covid salvati dalla crisi: i 5 avvisi di Rifkin
Dopo il Covid 19, salvati dalla crisi: i 5 ambiti su cui puntare di Rifkin.

Jeremy Rifkin è il principale regista del piano globale per la sostenibilità economica a lungo termine della Terza rivoluzione industriale (TIR). Tale progetto iper continentale vuole affrontare la sfida di tre crisi contemporanee: economica globale, sicurezza energetica e dei cambiamenti climatici. La Terza Rivoluzione Industriale è stata formalmente approvata dal Parlamento europeo nel 2007 e ora viene adottata da diverse agenzie all’interno della Commissione Europea.

“La globalizzazione è morta e sepolta, la distanza sociale sarà la regola.” 

J. Rifkin

Clicca qui e renditi utile anche tu! ORA!

Rifkin è il guru mondiale dell’economia sostenibile e svela una serie di opportunità, per riflettere, capire e agire dove indirizzare i tuoi sforzi:

1. Studia e analizza i nuovi fenomeni.

Nulla sarà come prima, siamo già i New Normal come ribadito anche da diversi esponenti scientifici, tra i quali Gideon Lichifield, vedi l’articolo dedicato:

  • nuovi modi di interazione tra di noi,
  • diversi metodi di approvvigionamento dei beni,
  • il mondo diventa a “distanza di 1 metro”.

Dobbiamo studiare e adattarci a tutto questo nuovo che ci circonda. Capire per proporre le nuove soluzioni, per aprire ai nuovi mercati.

2. Glocal ed economie locali.

La globalizzazione come l’abbiamo conosciuta fino ad oggi è morta e sepolta. Dopo il Covid il nuovo termine è Glocal. Nel Paramento Europeo è iniziata la conversione economica da un nuovo punto di vista: tra affinità regionali. Trovando nelle regioni vicine tra loro gli elementi caratterizzanti. Sono previsti investimenti di tipo:

  • industriale,
  • agricolo,
  • culturale

per valorizzare le attività locali, regionali perché in relazione tra loro e con il loro ambiente. La tua attività proporrebbe avere interesse in queste sovvenzioni.

Clicca qui e renditi utile anche tu! ORA!

3. Governi regionali: le Bioregioni.

Sono individuate come Bioregioni le aree governative che condividono i Glocal, le necessità regionali. Dopo il Covid 19 saranno 300 esperiti in svariati settori di quell’area che proporranno per 10 mesi azioni sostenibili. Proporti come esperto è una opportunità. Questo piano è in fase di realizzazione e gestione dalla presidente del Parlamento Europeo, Von Der Leyen. Negli Statu Uniti un progetto simile è in fase di realizzazione sostenuto dalla grintosissima Alexandria Ocasio-Cortez, già conosciuta da ILTP.

I LOVE THIS PLANET NEEDS YOU!

4. Turismo locale.

Dalla pandemia impariamo che il nostro più grande errore è il cambiamento climatico, l’emergenza climatica. Siamo pronti alla richiesta sostenibile? Le migrazioni sono già in atto. Con nuove metodologie pratiche riprenderanno a breve:

  • impariamo a condividere in modo sostenibile con chi fugge da realtà non sostenibili,
  • offriamo le ricchezze delle nostre regioni alla condivisione culturale.
Dopo il Covid 19 siamo oggi i new normal.
Dopo il Covid 19 siamo oggi i New normal. Foto di Svyatoslav Romanov.

5. Green deal, ecosostenibile e bio.

Così anche il digitale si è decisamente affermato nella nostra nuova quotidianità. Vedi per esempio le teleconferenze che ci faranno spostare di meno per lavoro.

“L’uomo deve diminuire lo spreco di combustibili fossili… gli orizzonti temporali cominciano a stringersi, ci restano 20 anni!”

J. Rifkin

Non si verificherà un impoverimento diffuso, al contrario. Ricordiamoci che è stata la pandemia a generare la crisi economica e non il contrario. Le nostre economie si stavano evolvendo prima del virus.

Oggi abbiamo questa “amarissima occasione” per fare il cambiamento verso il capitalismo sociale: capitali prelevati dai combustibili fossili per le green deal e tutte le industrie collegate.

Useremo quindi le nuove risorse della TIR:

  • Internet of things (IOT),
  • digitalizzazione trasversale, per tutte le attività produttive,
  • fonti rinnovabili collegate.

Siamo i new normal, nulla sarà più come prima, non facciamoci sfuggire questa occasione.

Clicca qui e renditi utile anche tu! ORA!

Fonti

Jeremi Rifkin, l’ecnomista per la sostenibilità.

https://en.wikipedia.org/wiki/Jeremy_Rifkin

www.larepubblica.it

Le Bioregioni.

https://ec.europa.eu/energy/intelligent/projects/en/projects/bioregions

Green Deal

https://www.dw.com/en/eu-presents-green-deal-farming-plan-to-half-pesticide-use/a-53511139

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here